HIGHLIGHTS Serie A – Lazio-Milan 0-3 – I rossoneri mettono alle corde i biancocelesti – VIDEO

E’ il Milan di Pioli e Ibrahimovic a far tornare la Lazio con i piedi per terra per quanto riguarda lo scudetto, che a questo punto dista 7 punti, vista la vittoria della Juventus nel derby contro il Torino.

SPECIALE BONUS SCOMMESSE DA 350€
Promozione valida SOLO OGGI su Sisal

Assenze pesanti per Inzaghi

La Lazio quindi si è nuovamente ritrovata a dover rispondere alle vittorie dei bianconeri, ma a differenza delle ultime due sfide, i biancocelesti non sono stati cinici quanto lo è stato il Milan, apparso più concentrato. E’ indubbio che le due assenza per squalifica di Immobile e Caicedo hanno pesato particolarmente, costringendo Simone Inzaghi a optare per un attacco con Correa unica punta e con Luis Alberto trequartista, mentre il Milan schiera Ibrahimovic in attacco con Saelemaekers e Bonaventura sugli esterni.
Dopo un primo tempo equilibrato la sbloccano gli ospiti con un tiro di Calhanoglu deviato  da Parolo. La Lazio reagisce ma è poco precisa enon particolarmente fortunata, mentre il Milan firma il raddoppio con Ibra ma in chiaro fuorigioco, anche se lo 0-2 è solo rimandato, visto che l’arbitro concede un rigore per tocco di braccio di Radu che proprio lo svedese trasforma, nonostante l’intervento di Strakosha. Al termine del primo tempo la Lazio potrebbe riaprirla ma Luis Alberto non insacca.

Secondo tempo

La partita non cambia particolarmente nella seconda frazione, con i padroni di casa che ci provano ma sono poco precisi e il Milan che anch’esso potrebbe chiuderla definitivamente prima di quanto non accada: al 59esimo Rebic firma lo 0-3. I cambi non scuotono il resto del match e la partita termina così. Per la Lazio lo scudetto è più distante.