Barcellona – Bayern 2 – 8 – Disfatta storica blaugrana, successo scintillante dei bavaresi [VIDEO HIGHLIGHTS]

Sconfitta dai contorni umilianti rimediata dal Barcellona che viene letteralmente devastato da un tonico e volitivo Bayern Monaco che capitalizza l’intero match in maniera più totale sotto ogni punto di vista, tecnicamente, motivazionalmente e tatticamente.
Ora i bavaresi affronteranno la vincente tra Manchester City e Lione.

SPECIALE BONUS SCOMMESSE
10€ in omaggio su EuroBET - SOLO OGGI

Disfatta storica

Quella di stasera è la sconfitta più larga in campo europeo da parte dei blaugrana, che vista la proporzione della disfatta per l’immediato futuro opteranno per un reset che potrebbe far “saltare qualche testa” anche a livello dirigenziale.
Il destino del tecnico Quique Setién appariva già in bilico molto prima del match, dato l’andamento della stagione del il Barcellona, che aveva fallito tutti gli obiettivi stagionali in Spagna, essendo stati eliminati dalla Copa del Rey dall’Atletico ben prima della finale, e avendo perso il campionato in rimonta per mano del Real Madrid. L’ex allenatore del Betis era già stato al centro delle polemiche ma è evidente che le colpe non sono riconducibili solo al tecnico, che era subentrato a Ernesto Valverde lo scorso gennaio.

Rinascita bavarese

Destino diametralmente opposto per il Bayern Monaco, che aveva iniziato molto male la stagione già in Bundesliga, sotto la guida di Niko Kovac, palesando molti problemi sopratutto in difesa con una media di reti subite nella prima parte di stagione, tanto da venire sollevato dall’incarico lo scorso 3 novembre e al suo posto viene “promosso” ad interim proprio l’assistente di Kovac, nonchè ex calciatore proprio del Bayern Hans-Dieter Flick che nonostante l’iniziale scetticismo data la non brillantissima carriera da tecnico, pian piano risistema la difesa, e ricompatta un gruppo formato da tanti campioni ma anche da eccellenti giovani. La fiducia viene subito ripagata poco prima di Natale con un prolungamento fino a fine stagione, che diventa un contratto fino al 2023 lo scorso aprile.
Ora il Bayern è in corsa per vincere il triplete, avendo trionfato sia in campionato che nella coppa nazionale tedesca.

BARCELLONA – BAYERN MONACO HIGHLIGHTS