Derby Milan – Inter per Tonali, Cellino conferma l’interesse: “Sandro ha fretta”

Da tempo nel mirino di molte squadre italiane, Sandro Tonali è dai più considerato un predestinato nel ruolo di regista di centrocampo classico, ruolo che è sempre più difficile tra forgiare a causa di caratteristiche rare da trovare nei giovani calciatori.

SPECIALE BONUS SCOMMESSE
10€ in omaggio su EuroBET - SOLO OGGI

Corte meneghina

Le pretendenti più vicine a contendersi il talento del Brescia sono Milan e Inter, entrambe fortemente interessate ad assicurarsi le prestazioni di un profilo considerato dal sicuro avvenire. Il patron del Brescia, Massimo Cellino si è sbottonato ai microfoni di Sky Sport con delle parole eloquenti:

Ho apprezzato la serietà di Maldini, che conferma quella storica del Milan. Non aggiungo altro perché non voglio essere inopportuno o poco riservato. Marotta? Mi ha sempre confermato il forte interesse per il giocatore da parte dell’Inter, io ho sempre evitato trattative con altri club, anche esteri. Ma anche il ragazzo ha la necessità di sapere qual è il suo futuro: io non ho fretta, Tonali sì”.

Decisione finale

Insomma Cellino paventa una certa calma ma è inevitabile che il futuro del giovane centrocampista è sicuramente lontano da Brescia, società che lo ha forgiato come calciatore e che si aspetta quindi un cospicuo esborso.
L’Inter è arrivata prima sul calciatore in termini di tempo, ma il Milan, sotto pressione del tecnico Pioli, sembra aver praticamente pareggiato l’offerta per il classe 2000: i prossimi giorni saranno fondamentali per definire il futuro di Tonali.