Sinisa Mihajlovic è negativo al Coronavirus, domani ritorna a dirigere il suo Bologna

Ottime notizie per Sinisa Mihajlovic, i tifosi del Bologna e qualsiasi appassionato di sport: gli ultimi due tamponi effettuato al tecnico del Bologna sono risultati entrambi negativi: l’ex calciatore era risultato positivo al Covid-19 lo scorso 23 agosto dopo aver trascorso le vacanze in Sardegna e benchè asintomatico, ha dovuto passare gli ultimi giorni in quarantena domiciliare.

SPECIALE BONUS SCOMMESSE
10€ in omaggio su EuroBET - SOLO OGGI

Ritorno in campo

Sinisa aveva subito reso noto di aver seguito le regole dopo alcune critiche piovute sui social, sopratutto perchè l’allenatore ha avuto a che fare con una condizione fisica molto rischiosa avendo contratto la leucemia circa un anno fa, ma era stato difeso sempre sui social anche dalla moglie Arianna (“Non giudicate, siamo tutti peccatori”). Da domani Mihajlovic potrà finalmente seguire la squadra al ritiro di Casteldebole, dopo che la positività al Covid gli aveva fatto saltare tutto il ritiro prestagionale del felsinei.

Sospiro di sollievo

E’ stato indubbiamente un anno complicato quello di Sinisa, che la scorsa estate ha dovuto già saltare il passato ritiro del Bologna proprio per complicazioni dovuti alla malattia, e le successive assenze in panchina erano dovute a cicli di chemioterapia e di trapianto di midollo. Ha colpito tutti la forza d’animo dell’allenatore che in quei periodi nonostante le condizioni debilitanti, non ha mancato di far sentire la propria prenseza in panchina quando ha potuto. Ora può finalmente tirare un sospiro di sollievo, come espreso anche sui social: “Mi è dispiaciuto non fare il ritiro come l’anno scorso: un anno fa la leucemia, quest’anno il Covid ma ho visto i ragazzi e il mio staff lavorare benissimo. Sto bene e tra qualche giorno uscirò da questa situazione, così come sono uscito dalla leucemia!”.
La serie A potrà finalmente riabbracciare uno dei suoi protagonisti, che da sempre si è distinto per la grande tenacia e forza d’animo, sia sul campo che fuori.