La miglior bevanda per ridurre il colesterolo cattivo? Ecco qual è

Il colesterolo è identificato e percepito come uno dei valori da tenere maggiormente sott’occhio per quanto riguarda la propria salute, vero e proprio male “del mondo moderno”, assieme ad altre condizioni e patologie come il diabete: sia questo che il colesterolo sono inoltre associate indissolubilmente all’alimentazione che svolge sicuramente un ruolo molto importante per il corretto funzionamento dell’organismo.


Continua a leggere:

Cos’è il colesterolo?

Generalmente si tende a pensare al colesterolo in maniera tendenzialmente negativa, essendo una sorta di “grasso” presente nel sangue, che sopratutto negli individui che seguono una dieta sbilanciata, con molti grassi può ostruire le arterie e fegato con effetti più o meno problematici. In realtà esistono due forme di colesterolo, ossia il LDL e HDL. Quello che è rappresentato dalla precedente descrizione, ossia quello “cattivo” è il LDL, mentre quello “buono” è l’HDL che invece aiuta la rimozione di quello LDL dall’organismo.

Una bevanda anti-colesterolo

E’ in generale uno stile di vita poco accorto a portare ad uno squilibrio tra le due parti e quindi ad una maggiore quantità di LDL: anche il fumo ed una vita troppo sedentaria sono fattori che in genere influiscono in maniera sensibile in tal senso.

Il parere di nutrizionisti e medici è sempre fondamentale, anche se esistono degli alimenti e anche delle bevande di natura “semplice” che possono aiutare a tenere sotto controllo il colesterolo “cattivo”, come quella basata sul limone e prezzemolo. Il primo è una grande fonte di vitamina C nonchè ha un grande potere antiossidante, il secondo “abitua” il corpo a reagire in maneira efficace contro infezioni, rafforzando inoltre il sistema immunitario

Un rimedio fatto in casa consiste in una bibita che ha come ingredienti principale il limone e il prezzemolo.

Il prezzemolo ci aiuta a rinforzare il nostro sistema immunitario per un organismo privo di malattie ed infezioni.  Per preparare questa bevanda è sufficiente disporre di 1,5 litro di acqua, 1 kg di limoni, 3 mazzi di prezzemolo e bicarbonato di sodio.

I limoni vanno dapprima “lavati” con il bicarbonato e poi tagliati a fette, successivamente dopo aver fatto bollire l’acqua, i limoni andranno immersi assieme al prezzemolo (non appena l’acqua si sarà raffreddata), precedentemente sminuzzato. Conservare il tutto in frigo, avendo cura di coprire il contenitore.

Prima di ogni consumo, sarà opportuno mescolare la bevanda.